Storia Obiettivi Regolamento Organi Contatti
CHI SIAMO
CHI SIAMO PROGETTI E RICERCHE FORMAZIONE ACCREDITAMENTO CompHP EDITORIA DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIA NEWS
Il Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria (CeSPES) produce ricerca, modelli di lavoro e formazione  professionale in sanità pubblica, un laboratorio permanente di idee e pratiche in prevenzione, educazione e promozione della salute, nel quale  professionisti, studenti e cittadini contribuiscono con i propri saperi ed esperienze a dare concretezza al diritto alla salute sancito dall’articolo 32 della  Costituzione italiana e al contrasto alle disuguaglianze che tendono a prodursi nei diversi tempi e sistemi.  Fondato nel 1954 da Alessandro Seppilli, ordinario di Igiene dell’Università di Perugia, eminente scienziato e innovativo educatore, tra i pianificatori e  realizzatori della Riforma Sanitaria istitutiva del Servizio Sanitario Nazionale, il CeSPES prosegue la sua azione propulsiva insieme  ai partner  istituzionali - la Regione Umbria, la Provincia di Perugia ed il Comune di Perugia - con l’impegno rivolto a una cultura della salute costruita nel  confronto dei diversi ambiti disciplinari, per affrontare le problematiche che determinano, positivamente e negativamente la salute del singolo e della  comunità.
CeSPES
Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria
Successo della XXVII Summer School dell’European Training Consortium in Public Health and Health Promotion (ETC-PHHP) a Perugia E’ in dirittura di arrivo la XXVII Summer School dell’European Training  Consortium in Public Health and Health Promotion (ETC-PHHP), dal titolo  “Intergenerational perspective on health promotion: Lifecourse health  development: empowering people and settings. Organizzata a Perugia  - 16/27 luglio - dal Centro Sperimentale per la  promozione della salute e l’educazione sanitaria dell’Università degli Studi  di Perugia (CeSPES) in collaborazione con il Centro di Ricerca e  formazione per la Salute unica e l'Alimentazione (CERSAL) di Orvieto, la  Summer School, istituita nel 1991, garantisce l’approfondimento di temi e  ricerche e lo scambio di modelli ed esperienze in promozione della salute  tra ricercatori, professionisti e studenti provenienti da tutti i Paesi europei.  Nella Summer School perugina il focus si è incentrato sull’interazione  uomo-ambiente in relazione alla promozione della salute, sulle risorse  interne ed esterne e i meccanismi che consentono alle persone in ogni  fase della vita e nel reciproco contatto tra generazioni di partecipare  pienamente alla società. Sono stati approfonditi gli approcci sistemici per  creare sinergie tra salutogenesi e salute pubblica a livello individuale, ma  soprattutto comunitario. L’Umbria, in particolare, la città di Perugia ha costituito l’ambiente perfetto  per lavorare sui determinanti di salute e benessere a livello di comunità  sotto il profilo sociale e fisico, un ambiente di apprendimento perfetto. Nell’ambito dell’ETC Summer School si sono svolti due Seminari i aperti ai professionisti umbri del settore dal titolo “L’Umbria incontra l’Europa: Il modello  Perugia e le sue esperienze di promozione della salute a confronto”, Parte 1, e “L’Umbria incontra l’Europa: Il modello Orvieto e le sue esperienze di  promozione della salute a confronto”, Parte 2. (Allegato1)(Allegato2)  Come dal anni la prima giornata di ogni ETC Course è dedicata alla cofondatrice dell’ETC-PHHP, Concha Colomer (1954-2011). Pediatra, medico di sanità  pubblica tra le più significative leader della promozione della salute in Europa e in America Latina. I corsisti sono stati accolti dal sindaco di Perugia Andrea Romizi, dagli Assessori Edi Cicchi e Michele Fioroni e dal Direttore del Dipartimento di medicina  Sperimentale dell’Ateneo, professor Vincenzo Nicola Talesa, nella sala consiliare del Comune di Perugia ed è seguita una apertura dei lavori di Lenneke  Vaandrager e Anna Bonmatí, coordinatori ETC-PHHP (Università di Wageningen, Paesi Bassi e Università di Girona, Spagna)  sui 26 anni di formazione  sulla promozione della salute in Europa, contributo assai interessante, divertente e aperto a tutti i partecipanti: una vera lezione di promozione della salute  in un setting formativo!  Sono quindi intervenuti Erminia Battista referente per la promozione della salute della ASL Umbria 1, Anna Bonmati / Dolors Juvinya (Spagna) che hanno  riportato l’esperienza della Catalunya, Arnd Hofmeister (Germania) che ha fornito un esaustivo quadro dello sviluppo europeo e Gaby Ortz dell’Università di  Bergen (Norvegia).  Quindi il Word Cafè, dialogo collaborativo con il contributo attivo dei molti partecipanti al simposio, guidato da Lynne Kennedy, Dipartimento di Scienze  Cliniche e Nutrizione, Università di Chester, Regno Unito, Paolo Contu, Dipartimento di Scienze Mediche e Sanità Pubblica, Università di Cagliari, Italia e  IUHPE vicepresidente per la Comunicazione e Giancarlo Pocetta, CeSPES, Università di Perugia, Italia.  Nel pomeriggio sono proseguiti i lavori conclusi con una passeggiata nella città fino alla residenza della Summer School. Per quanto riguarda la giornata di Orvieto (Palazzo Negroni) sono intervenuti per i saluti istituzionali: il Magnifico Rettore Università degli Studi di Perugia  Franco Moriconi, il Responsabile del Servizio Prevenzione, sanità veterinaria e sicurezza alimentare della Regione Umbria Gianni Giovannini che ha  portato i saluti dell’Assessore alla Coesione sociale e al Welfare della Regione Umbria Luca Barberini, il Direttore Sanitario dell’Azienda Usl Umbria 2  Pietro Manzi, l’Assessore Roberta Cotigni del Comune di Orvieto ed il Presidente della Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” Matteo Tonelli.  Il programma della mattinata ha visto susseguirsi le relazioni di: Marco Cristofori, responsabile del Servizio di sorveglianza e promozione della salute  Azienda USL Umbria 2 e coordinatore del Comitato Scientifico CERSAL; Anna Tosti, Sezione Prevenzione – Servizio di prevenzione, sanità veterinaria e  sicurezza alimentare Regione Umbria; Angela Bravi, Sezione Salute mentale, dipendenze, salute in carcere - Servizio Programmazione sociosanitaria  dell’assistenza distrettuale, inclusione sociale, economia sociale e terzo settore Regione Umbria; Elisa Marceddu, Centro di Ricerca e formazione sulla  Salute unica e l’Alimentazione – CERSAL  In fase di riattivazione il Master in pianificazione, gestione e valutazione di azioni integrate di promozione della salute per la comunità (CHP) dell’Università degli studi di Perugia Il Master è l’unico corso in Italia accreditato dall’International Union for Health Promotion and Education (IUHPE) all’interno dell’European Health Promotion  Accreditation System.  Applica gli standard di qualità e competenza nella formazione e nella pratica in promozione ed educazione alla salute a livello europeo.  Il Master Pianificazione, gestione e valutazione di azioni integrate di promozione della salute per la comunità comprende le seguenti attività formative: 280  ore di didattica frontale e attiva distribuite in sette moduli residenziali, attività di tirocinio presso istituzioni varie stabilite in accordo con il Consiglio del  Master, studio individuale, elaborazione di una tesi finale.  L’insieme delle suddette attività, corrispondenti a 1500 ore, determina l’acquisizione di 60 crediti formativi universitari.    Per informazioni paola.beatini@unipg.it tel 0755857357 (Allegato)  Biblioteche promotrici di salute: si rinnova l’accordo tra CeSPES e il Sistema Bibliotecario Perugino/Assessorato alla Cultura di Perugia Una serie di incontri a partire dai temi di salute trattati nelle riviste del CeSPES rivolti alla comunità cittadina e a professionisti di diversi settori finalizzati a  sviluppare sensibilità e coscienza collettiva e a tenere acceso il dialogo in favore di azioni di promozione della salute.  Gli argomenti affrontati spaziano da problemi di salute consolidati, ma modificatisi nel tempo - la dipendenza - a nuove questioni – la strategia one-global  health, la medicina narrativa - ad argomenti generali di salute pubblica: come la città costruisce salute? Un’iniziativa Centro Sperimentale per la promozione della salute e l’educazione sanitaria dell’Università degli Studi e Biblioteche Comunali di Perugia,  istituzioni che assieme lavorano per la ricerca, lo studio, la “lettura” e diffusione di una cultura della salute.  La salute sostenibile Un incontro con Marco Geddes da Filicaia.  Si terrà Martedì 25 Settembre alle ore 17.00 presso Palazzo Gallenga, Università per Stranieri di Perugia, la presentazione del libro  di Marco Geddes da Filicaia "La salute sostenibile". Aprirà i lavori Giovanni Paciullo, converseranno Lamberto Briziarelli e Paolo  Menichetti. Sarà presente l'Autore.  È vero che il costo di un Servizio sanitario su base universalistica è insostenibile nel tempo? Qual è l’entità di spesa sanitaria che si  ritiene sostenibile? È corretto pensare che un sistema misto assicuri una più adeguata risposta ai bisogni di salute in termini di  efficienza, efficacia ed equità? Per rispondere a queste domande, Marco Geddes da Filicaia presenta, a quarant’anni  dall’introduzione del Servizio sanitario nazionale in Italia, un confronto con il sistema sanitario di altri Paesi e valuta l’entità delle  risorse destinate a questo settore, l’evoluzione della spesa sanitaria e le posizioni di diversi soggetti politici e imprenditoriali.  Dimostrando la sostenibilità di un sistema sanitario universalistico e indagando le ragioni del suo definanziamento, contesta la  necessità di un secondo pilastro, spesso presentato come l’unica soluzione possibile. Un testo che contribuisce a chiarire i termini di  un dibattito di estrema attualità, rivolto a tutti coloro che si interrogano sulle politiche sanitarie e sul sistema di welfare di una  nazione. Un libro aggiornato ai più recenti dati economici, con numerosi riferimenti alla letteratura scientifica e a una serie di documenti ufficiali di istituzioni  nazionali e internazionali per evidenziare il divario esistente fra le “narrazioni” prevalenti e la documentata realtà
NEWS
(Telefono: 075.585-7357/8036 - *Email: centro.cespes@unipg.it Via del Giochetto, n°6 - 06126 - Perugia, Italia Piazzale Severi,1 - 06132  -Perugia, Italia
Iscrizioni Newsletter