FORMAZIONE
Master Attivitą Didattiche Elettive European Training Consortium Corsi ECM CHI SIAMO PROGETTI E RICERCHE FORMAZIONE ACCREDITAMENTO CompHP EDITORIA DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIA NEWS
ATTIVITA’ DIDATTICA ELETTIVA (ADE) PROMOZIONE DELLA SALUTE COMUNICAZIONE CURE PRIMARIE PRESENTAZIONE Le ADE  “Promozione della salute, Comunicazione, cure primarie”, realizzate all'interno del Corso di Medicina e Chirurgia, nasconno dall'esigenza di raggiungere determinati obiettivi, quali : comprendere i principi teorici della promozione della salute e dell’approccio olistico alla “persona/paziente”; sviluppare la comprensione e la consapevolezza del significato di “persona” in condizione  di malattia; acquisire i principi teorici della comunicazione interpersonale e di gruppo; acquisire le tecniche della  comunicazione interpersonale e dell'ascolto attivo; comprendere e definire le caratteristiche della relazione medico/paziente in situazione di ricovero ospedaliero e in situazione di visita presso un ambulatorio di medicina generale. A tal fine i campi di apprendimento sono: l'approccio olistico ai problemi di salute la promozione della salute; la comunicazione interpersonale e di gruppo; le tecniche di comunicazione e di ascolto attivo; la relazione medico/paziente. Le attività ADE si svolgono in un percorso a Spina nei tre bienni del Corso di Laurea I° biennio “LA PERSONA” e“LA FAMIGLIA” II° biennio “GRUPPI DI POPOLAZIONE A RISCHIO” e “I SISTEMI SANITARI” III° biennio“IL RUOLO DEI  MEDICI DI M. G. NELLA PREVENZIONE” e “IL RUOLO DEI PEDIATRI DI FAMIGLIA NELLA PREVENZIONE   Struttura dei Corsi Ai  Corsi partecipano gli studenti sono suddivisi in gruppi. Ogni gruppo è guidato da un tutor che ha la responsabilità di seguirli per tutta la durata del corso. I Corsi sono costituiti da: una riunione organizzativa in cui si descrive in modo dettagliato l'attività educativa e si stipula il contratto formativo con gli studenti; 10 Sessioni durante le quali si riflette su specifiche tematiche attraverso sintesi informative, lavori individuali, lavori di gruppo, role playing; Nelle dieci sessioni sono comprese due esperienze pratiche, una in una corsia ospedaliera e l'altra presso un ambulatorio di medicina generale. Metodologia L'approccio metodologico si basa sui principi teorici dell'educazione degli adulti, ovvero: sintesi informative lavori individuali lavori di gruppo role playing esperienze sul campo, come l’intervista a pazienti in ospedale e nell'ambulatorio di medicina generale rielaborazione delle esperienze Valutazione Agli studenti è richiesta una frequenza di almeno 8 sessioni su 10 e le assenze vanno giustificate. Non è permesso assentarsi nelle esperienze pratiche. Il percorso formativo si valuta utilizzando un approccio dinamico e ciclico. Gli elementi che costituiscono gli oggetti di valutazione sono: a) processo, b) risultati, c) soddisfazione. a) Processo La valutazione di processo riguarda: tempi del percorso raggiungimento degli obiettivi metodologia utilizzata tutoraggio e docenza frequenza dei partecipanti b) Risultati La valutazione dei risultati  include il raggiungimento degli obiettivi. c) Soddisfazione Questo tipo di valutazione riguarda il grado di soddisfazione degli studenti relativamente alle singole sessioni e all'intero percorso. Gli strumenti di valutazione sono costituiti da: Questionario n.1, somministrato all'inizio del corso (pre-test) al fine di valutare le motivazioni e le aspettative degli studenti. Scala medico/paziente, somministrata all'inizio e al termine del corso (pre, post-test). Questionario n. 2, somministrato al termine del corso (post-test) al fine di valutare il processo. Osservazione diretta da parte di un tutor (formato per tale tecnica) per verificare in itinere le capacità sviluppate dai singoli studenti e la qualità della frequenza. Diario di bordo o memoria individuale, al termine di ogni sessione lo studente dovrà stilare il diario di bordo su: cosa ha fatto, cosa ha imparato, cosa ne pensa. Non più di tre pagine da 20 righe ognuna . Di tale materiale verrà effettuata l'analisi di contenuto al fine di verificare il raggiungimento degli obiettivi. Scheda individuale di valutazione per la verifica del grado di soddisfazione degli studenti.
indietro torna su CeSPES
Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria
(Telefono: 075.585-7357/8036 - *Email: centro.cespes@unipg.it Via del Giochetto, n°6 - 06126 - Perugia, Italia Piazzale Gambuli,1 - 06132  -Perugia, Italia